s
Cerca:

I più popolari


La Commissione europea prevede che la Spagna di sei milioni di disoccupati

 

La disoccupazione continuerà a battere i record in Spagna, in base alle previsioni d’autunno diffuso ieri dalla Commissione europea. L’analisi dettagliata dei calcoli risulta che Bruxelles ritiene che il numero dei disoccupati in Spagna sono nettamente superiori 6.000.000 entro il 2013. Oltre a mettere in discussione le prospettive di PIL e di bilancio, il rapporto diffuso oggi dal commissario economia, Olli Rehn, è anche una modifica delle previsioni intero governo spagnolo sul lavoro. Di fronte a perdite d’impiego previste dal governo, Bruxelles dovrebbe essere distrutto 2,7% dell’occupazione nel 2013, pari a circa mezzo milione di posti di lavoro. Di conseguenza, il tasso di disoccupazione salirebbe ad un nuovo record del 26,6%, mentre il governo di Mariano Rajoy ritiene che il tasso di disoccupazione scenderà al 24,3%. Nel 2014, quando l’economia comincia a crescere un po ‘solo circa 30.000 posti di lavoro verrebbero creati, in modo che la disoccupazione sarebbe ancora al di sopra del 26%, in base a Bruxelles. Sia l’anno prossimo in questo modo, il tasso di disoccupazione spagnolo rimane il più alto dell’Unione europea. Con i dati da perdite di posti di lavoro e il tasso di disoccupazione, si può calcolare la stima del numero di disoccupati a Bruxelles, come la combinazione di entrambi per il calcolo della forza lavoro. A poche e semplici operazioni dimostrano che il livello di disoccupazione, che si può dedurre da questi calcoli di sei milioni di disoccupati, soprattutto se si considera che Bruxelles è la previsione media annua e la disoccupazione di picco dovrebbe essere raggiunto nel primo trimestre del prossimo anno. La Commissione europea sottolinea, inoltre, che la distruzione di posti di lavoro e non colpisce solo i posti di lavoro temporanei, ma è anche colpendo duramente l’occupazione permanente. La regolazione del lavoro è ancora fatta a distruggere posti di lavoro piuttosto che orario ridotto. In entrambi i materiali, la riforma del lavoro non sta dando i frutti desiderati, anche se Bruxelles ritiene che in futuro essi permettono una maggiore “flessibilità” per le aziende. “Si può richiedere un po ‘di tempo prima che il primo manifesto effetti positivi”, afferma il rapporto di Bruxelles. Ma dove ci sta distribuendo gli effetti è la perdita di potere d’acquisto dei lavoratori, come costo del lavoro aumenterà meno mentre l’inflazione resta elevata.

La relazione della Commissione europea ha pubblicato oggi dal Commissario Olli Rehn lascia cannucce Spagna pochi a cui aggrapparsi. Le previsioni rappresentano una battuta d’arresto per il governo di Mariano Rajoy, in quanto Bruxelles ritiene che il PIL diminuirà tre volte quanto previsto dalla Spagna, dove la disoccupazione superiore a sei milioni di euro e che il deficit è fuori controllo fino al 2014. I dati del rapporto dimostrano che la Spagna è l’ultimo paese europeo a lasciare la recessione tra quelli per i quali la Commissione fornisce previsioni trimestrali. Nel 2013 il calo del prodotto interno lordo (PIL) sarà intenso come quest’anno, 1,4%. Ma questa è una media. Il profilo trimestrale, da Bruxelles mostra ora che la Spagna sta attraversando la fase più acuta della crisi, con un calo congiunturale del Pil dell’1% nel quarto trimestre di quest’anno, secondo le previsioni di Bruxelles ritmo di declino è stato moderata nel primo e secondo trimestre del prossimo anno allo 0,3% e 0,2%, rispettivamente, a cedere il passo dopo un quarto invariato, quindi un minimo di 0,1% di crescita nell’ultimo trimestre del 2013, che sarebbe prendere slancio in tutto il 2014. Così, l’economia spagnola, che è entrata in recessione nel quarto trimestre del 2011, non ricresceranno dei tassi trimestrali fino a due anni dopo. recessione quindi fino a otto quarti e la più acuta contrazione sarà questo trimestre, secondo le previsioni di Bruxelles.

 

 

 

Trillo: “La Scozia è indipendente e si unì al Regno Unito”

 

I movimiendos indipendenza hanno ben poco in comune. Con questo titolo, l’ambasciatore di Spagna a Londra, Federico Trillo, ha pubblicato una lettera sul Financial Times, che esce a passo un articolo che ha elogiato il negoziato Cameron con la Scozia contro Rajoy con la Catalogna. Trillo ha spiegato la storia di Scozia e Catalogna è molto diversa. “La Scozia è una nazione indipendente e solo entrò a far parte del Regno Unito in cui il Parlamento scozzese ha accettato di aderire liberamente nel XVIII secolo. Contrasto”, continua la lettera, “Catalogna era parte del Regno d’Aragona ed è stato integrato come parte della Spagna sin dalla sua concezione, più di cinque secoli fa. ” Dal punto di vista giuridico, ricorda l’ambasciatore spagnolo, i overplays britannici, in base alla legge in Scozia, è stato deciso di organizzare un referendum per il quale basta, manca lo stato di costituzione scritta, una modifica legale l’approvazione del Parlamento britannico. Trillo ricordare che questo non Esàña procedura legale da copiare, perché “l’unità della Spagna è formalmente sancito dalla Costituzione.” L’unica procedura legale “per l’indipendenza di una regione con una riforma della Costituzione. ‘Possibile? Certo è, ma il processo richiederebbe una vasta maggioranza del parlamento spagnolo, nuove elezioni e l’adozione di un referedo tutto il paese. ” Trillo epañola ricorda che la Costituzione è stata sostenuta dal 90% dei voti in Catalogna nel 1978 (una percentuale più elevata rispetto alla media nazionale). “In altre parole, il 90% degli elettori ha deciso di catalani, non molto tempo fa, che una questione che riguarda l’integrità del territorio spagnolo dovrebbe essere considerato da tutto il paese.”

 

“La nostra Costituzione ha funzionato bene”, continua Trillo. “Egli ha dato la Spagna più di 30 anni di ricchezza e crecimeinto, e le regioni hanno raggiunto il più alto grado di autogoverno della storia. Mai Secondo la Costituzione, la Catalogna ha formato un proprio parlamento e al governo un certo grado di autonomia raggiunto prima in una Spagna democratica e nella maggior parte degli stati. In questo contesto, la coesistenza è possibile e problemi possono essere risolti, compresi i fondi regionali “.

Il premio richiesta al rischio degli investitori per i titoli spagnoli a 10 anni in relazione con i tedeschi è venuto a stare in piedi dopo l’asta del Tesoro di debito a lungo termine oggi nel suo livello più alto dal primo ottobre a raggiungere 450, 1 punti base, con un rendimento del 5,861%. L’asta chiusa con successo la domanda, ma i tassi sono ancora molto elevati rispetto a quelli dei principali paesi della zona euro. Il fatto che il Tesoro è che copra il loro fabbisogno finanziario allontana la prospettiva di una richiesta di riscatto e che gli investitori preoccupazioni. Con i titoli di debito spagnoli si verifica diverse settimane un paradosso. Quando sembra che la richiesta di riscatto è vicino alla pressione del mercato basso e che permette al governo di scartare l’idea di riscatto. Con questa distanza, la pressione del mercato diventa. Oggi, dopo aver messo 4.763.000 € in obbligazioni con un certo gioco, che in linea di principio sarebbe una buona notizia diventa una punizione da parte del mercato. Dopo aver giocato i 450 punti base, il premio di rischio ha ceduto leggermente in avanti per la conferenza stampa del presidente della Bce, Mario Draghi. La BCE ha concordato un programma di acquisti di obbligazioni verso paesi con problemi che necessitano di un piano di salvataggio e soggetto alle sue condizioni.

 

Florida, il grande premio della campagna (2°parte)

 

Obama ha diversi percorsi per la vittoria che non passano attraverso Florida. Ma Romney è costretto a vincere che, anche se possibile, è costoso. Questo è uno stato di molto irregolare comportamento elettorale. Basti ricordare quello che è successo nel 2000, quando la Corte Suprema ha dovuto rompere il legame che il conteggio scrutinio era in grado di risolverlo, in ultima analisi, si voltò George W. Presidente Bush, per capire quanto stretto possa essere il risultato finale. Le elezioni qui sono riprodotti su vari fronti e con ingredienti così diversi che, in realtà, può succedere di tutto il 6 novembre.


Prendiamo, per esempio, il caso degli ispanici , il gruppo in cui, come in Colorado e Nevada, Obama deve dargli la vittoria. In Florida, in particolare nel sud dello stato, non vi è una rappresentazione, più o meno, con quasi tutti i paesi dell’America Latina. Cubani che sono arrivati dal trionfo della rivoluzione, e sono quelli che hanno dato le caratteristiche della Florida, sono stati aggiunti successivamente colombiani, haitiani, dominicani e, negli ultimi anni, il Venezuela. La predominanza di esuli cubani fino a poco tempo guidato la leadership ispanica voto repubblicano chiaramente. Ma la somma di altre comunità, insieme al fatto che i giovani cubani nati qui e non l’ideologia unanimemente condivisa della loro genitori, Obama ha vinto nel 2008 a Hialeah, uno dei principali città del Sud-cubani, comportamento elettorale rende più imprevedibile. Soprattutto, la crescente importanza acquisita da portoricani, che hanno raddoppiato di numero negli ultimi dieci anni e ora ci sono più di 850.000, vicino il 1.2 milioni di cubani. Portoricani, che tendono ad essere elettori democratici finora hanno avuto poco interesse a partecipare alle elezioni, ma la sua risposta questa volta potrebbe essere critico. In uno stato in cui la vittoria può dipendere da poche migliaia, forse centinaia di voti, un gruppo di circa un milione di incline a votare democratico è una miniera d’oro. Non a caso, il Partito Democratico ha nominato coordinatore della campagna per gli ispanici Betsy Franceschini , che è nato a Puerto Rico. Romney ha quello che compensato perso tra gli elettori ispanici sobborgo bianco-Florida è uno dei più rapida crescita in Stati popolazione e, quindi, una delle tappe principali del corpo bolle colpiti dalla crisi economica e la sua effetti l’impoverimento della classe media . E ha anche ottenuto la maggioranza tra i pensionati, a lungo, in maniera massiccia installato in questa calda costa. Tuttavia, tale gruppo, conservatrice per sua natura, è diventato un po ‘più riluttante a causa di l alla presenza di Paul Ryan nel biglietto repubblicano. La più famosa iniziativa di Ryan, un falco contro il deficit , il Congresso è riforma del bilancio che include la trasformazione del Medicare, il programma di assistenza sanitaria per i pensionati. Per loro, Medicare è una linea rossa che nessuno può attraversare. Dopo la sua nomina a candidato alla vicepresidenza, Ryan ha corretto alcuni dei loro piani iniziali, che punta verso la privatizzazione di tale servizio, e Romney stesso ha dovuto dichiarare che non condivide l’opinione del suo compagno di corsa in quella materia . Ma il sospetto è stato lì, ed è difficile fare previsioni sulle loro effetto finale.

Florida, il grande premio della campagna

Obama affronta una maratona di 8500 km attraverso gli stati che decideranno le elezioni. In questa maratona di oltre 8.500 chilometri con cui Barack Obama dà la spinta finale alla campagna nel modo più decisivo, il presidente ha viaggiato otto stati in due giorni, ha partecipato a sei incontri, è andato a Jay Leno a Los Angeles, viaggiato a Chicago per votare presto e ha tenuto due mega gruppo con 17.000 telefonate e 9.000 volontari della campagna elettori indecisi dalla sede di Air Force One, dove ha trascorso la notte prima di atterrare il Giovedi qui a Tampa, nello stato della Florida. Lo sforzo è proporzionale a ciò che è in gioco in questa fase critica della campagna, che si sta decidendo in questi tempi e in luoghi come questo, Ybor City Park, nel cuore di una zona nel XVI secolo è stato aperto conquista da Hernando de Soto e ora, con tre milioni di abitanti, è uno dei principali campi di battaglia per la presidenza degli Stati Uniti. “Ci stiamo muovendo in giro. Basso tasso di disoccupazione, l’economia cresce. Non possiamo tornare alle politiche che ci hanno portato in questa crisi. Non possiamo tornare indietro l’orologio 50 anni per le donne, per gli immigrati , per i gay . Perciò chiedo il vostro voto per un secondo mandato come presidente degli Stati Uniti “, ha detto Obama a Tampa. “Florida, tu mi conosci, sai che puoi fidarti di me, faccio quello che dico e dico quello che faccio.”

Dalla Florida alla Virginia, e poi in Ohio, per completare il trio di base chiamato Stati indecisi , che più facilmente oscillare tra una delle parti e decidere il risultato . Tra i tre insieme 60 voti dei 270 necessari per vincere la maggioranza nel collegio elettorale, il corpo che nomina il vincitore delle elezioni. Dei tre, in Florida, ha il più alto premio (29 rappresentanti), ma anche la più difficile, a causa delle sue dimensioni e la complessità della loro elettorato. Nessuno stato come la Florida riassume lo sviluppo razziale, sociale e culturale degli Stati Uniti. La campagna qui è in realtà una serie di campagne diverse per ciascuna delle circoscrizioni che compongono questo territorio: gli ispanici (con origini diverse e tendenze tra loro), i pensionati, gli ebrei, le famiglie giovani e suburbani, quelli che vivono in aree residenziali circostanti grandi città. Mitt Romney è ora leggermente favorito alla vittoria , ma i democratici non solo non ha dato lo Stato per perso, ma, incoraggiato dai sondaggi che il vantaggio del candidato repubblicano è entro il margine di errore, e calcoli, come che hanno una maggiore capacità di mobilitazione nei giorni scorsi, si basano ancora a ripetere la splendida vittoria che Obama ha avuto nel corso del 2008, meno di tre punti. Una sconfitta Romney in Florida sarebbe quasi letale. Sapevo che l’importanza di questo stato quando quest’ultimo ha deciso di organizzare convention repubblicana proprio qui a Tampa . Se i 237 voti elettorali che Obama abbia praticamente assicurato oggi, il 29 añadiese Florida, il suo avversario avrebbe dovuto vincere in tutti gli altri stati attualmente non definiti, un feat.

 

Il capitano Schettino torna a abbandonare la nave

 

Il capitano Francesco Schettino è tornato ad abbandonare la nave. Già fatto quella notte del 13 gennaio, quando la Costa Concordia, una nave di 114.500 tonnellate, 17 piani e 4.200 persone a bordo, stava per tagliare fuori l’isola toscana del Giglio, dove era venuto pericolosamente Schettino per eseguire una manovra di saluto. E lo ha fatto di nuovo ora, Grosseto tribunale che il Lunedi aperto una preview di omicidio – 30 persone sono state uccise e due rimangono dispersi – naufragio e abbandono della nave. Attraverso il suo avvocato, il capitano, 52 anni, ha cercato di scaricare parte della sua responsabilità nei confronti di un indonesiano timoniere non avrebbe capito le sue istruzioni. Anche se Valeria giudice ha respinto un tentativo Montesarchio, Schettino è tornato a guadagnare il soprannome che i giornali inglesi lo ha nominato “capitano codardo”. Schettino appena trascorso quattro giorni in stato di detenzione . Il 17 gennaio, il giudice Montesarchio concessi gli arresti domiciliari e, dal 5 luglio, la libertà a condizione che rimanere a loro città natale di Meta di Sorrento, a sud di Napoli. Domenica pomeriggio, Schettino-abbronzato viso, occhiali da sole e portando la sua valigia propria lasciato la sua casa per andare su una Mercedes con i vetri oscurati per la città toscana di Orbetello, dove si prevede che almeno tre giorni analizzare le prove istruzione. Come indicato nel momento iniziale della loro intenzione di partecipare alle sessioni che, per ragioni di spazio, si tengono presso il Teatro Moderno di Orbetello è stato “mostrato”. Ma la realtà, ancora una volta, è stato diverso.

Bruno Leporatti, avvocato di Schettino ha chiesto al giudice di inserire tra gli imputati indonesiani timoniere, che hanno confuso la questione di un comando del capitano durante la manovra la nave più vicina all’isola. Schettino non è facile. L’attuale fase del processo è quello di studiare, a tutte le parti interessate, i documenti di cui ha avuto istruzioni dalle conversazioni registrate la notte del naufragio tra il capitano e il suo collega in fuga la fascia di capitano di Livorno, quelli in che è stato ordinato di tornare a bordo, gridando “Io bordo della nave, figa!” – fino a quando il contenuto della scatola nera. In attesa di improbabili sorprese, quasi tutto è stato macerazione della ricerca, che è stata molto, fa posto molto brutto Schettino, ma non solo lui. Avvocati per le vittime sembrano essere chiari circa la sua strategia: il capitano non è l’unico colpevole. La responsabilità ultima, dicono, spetta al proprietario della nave, la Costa Crociere aziendali, che per primo ha assunto Schettino, lo ha messo al comando di un equipaggio inesperto, ha ammesso manovre pericolose o addirittura incoraggiato, il saluto quando passa attraverso l’isola del Giglio era apparentemente pratica normale, e infine fallito nella gestione del sinistro. Peter Ronai, un avvocato per le famiglie delle vittime, ha detto: “Queste persone sono state uccise dalle pratiche negligenti e procedure di sicurezza della società.” Infatti, oltre il capitano, il secondo nel ponte e quattro altri ufficiali, i pubblici ministeri resta sotto indagine VP Operations di Costa Crociere, il capo dell’unità di crisi e il sovrintendente della flotta.

 

 

 

 

 

Germania affronta il FMI e si rifiuta di tornare indietro su austerità (2°parte)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Turnabout suonava più proveniente da un uomo come ministro delle finanze di Francia è stato fautore di austerità. Ma il FMI aveva già cominciato ad adottare un approccio alla crisi europea meno massimalista della Germania. I loro tecnici sono consapevoli della scarsa performance del ricette troika (Commissione europea, BCE e FMI) in Grecia e Portogallo. Quest’ultimo è l’esempio migliore, perché Lisbona è stata applicata alle regolazioni letteralmente dettate e ancora non ha rispettato il deficit, dal momento che queste politiche hanno gettato l’economia. La troika ha finito spiana la strada di riduzione del disavanzo e dare un anno in più per il Portogallo.

La domanda rimane senza risposta per sempre è se è stato impostato fin dall’inizio avrebbe permesso obiettivi più realistici per realizzare quello che oggi è accettata senza infliggere così tanto dolore per l’economia sulla strada. In Spagna, il segretario generale del PSOE, Alfredo Pérez Rubalcaba, ha detto che un anno fa ha chiesto più tempo per ridurre il deficit e ha detto “tutto”. La richiesta di offerta è stato un po ‘di mancanza di coordinazione. Mentre il segretario di Stato per l’Unione europea, Iñigo Fernández de Vigo, ha detto: “va bene a ritardare gli obiettivi”, il vice primo ministro, Soraya Saenz de Santamaria, ha insistito che non sarebbero cambiate. Inoltre, dopo la riunione del G-24, che comprende i principali paesi emergenti, il ministro delle Finanze brasiliano, Guido Mantega, ha detto che il cosiddetto BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) stanno prendendo in considerazione la creazione di una borsa Prenotazioni di avere un sostegno finanziario in caso di problemi. “Il momento migliore per farlo è ora, quando i BRIC non hanno bisogno di questo aiuto.” Questo tipo di pop fondo monetario viene interpretata da alcuni come un affronto alla vista FMI che la riforma del Fondo, in cui sono sottorappresentate paesi emergenti, e la nuova distribuzione delle quote non si ferma per andare avanti, in assenza di un sostegno decisivo degli Stati Uniti. L’assemblea del Fondo monetario internazionale (FMI) a Tokyo solo che non è stato accompagnato le proteste finora suscitato tali riunioni in passato. Anche mentre ci avviciniamo l’apertura ufficiale della riunione, prevista per Venerdì, i controlli di distribuzione e di sicurezza sono state rafforzate, per quanto ci è stato è una manifestanti poche decine di distribuire volantini a favore dei diritti umani e la democrazia in Cina e protestare la partecipazione della Cina alla manifestazione. In pieno disputa diplomatica con il Giappone sul piccolo Senkaku, la Cina ha deciso di boicottare la riunione e inviare un secondo livello di rappresentanza, annullando prevista partecipazione ministro delle Finanze Xie Xuren, e il governatore della Banca centrale cinese, Zhou Xiaochuan. Quest’ultimo aveva prenotato uno dei discorsi più importanti del gruppo, che ora saranno consegnati dal Vice Governatore. Il direttore del FMI delegato, Christine Lagarde, ha deplorato la mancanza di importanti CFO cinesi con un po ‘di ironia. “Quello che ci preoccupa è che si sta perdendo un grande incontro, perché è a Tokyo i suoi colori migliori time.The sono belli, gli alberi sono i colori più belli che si possa immaginare.

Germania affronta il FMI e si rifiuta di tornare indietro su austerità

La politica di tagli e austerità a tutti i costi, che santifica gli obiettivi di disavanzo, è controproducente. Il Direttore Generale del Fondo Monetario Internazionale (FMI), Christine Lagarde, il Giovedi a Tokyo ufficialmente abbandonare la tesi di austerità come rimedio per la crisi europea. A volte è meglio dare “più tempo” per regolare in paesi come la Spagna, il Portogallo e la Grecia, ha detto in una conferenza stampa. Completamento di un cambiamento che ha avuto inizio il Lunedi con la pubblicazione di un rapporto che ha avvertito che gli effetti delle rettifiche per l’economia sono più difficili rispetto ad un ora si pensasse. Germania ritiene che “quando un obiettivo di medio termine, non crea fiducia che si comincia ad andare nella direzione opposta”. Ma si è visto che il FMI ha imposto tesi. Germania già risposto a questo Giovedi. “Il FMI ha detto più volte che un alto debito pubblico è un problema”, ha ricordato a Tokyo il suo ministro delle Finanze, Wolfgang Schäuble. “Così, quando vi è un obiettivo a medio termine, non crea fiducia che si inizia ad andare nella direzione opposta. Quando si desidera scalare una montagna alta e iniziare a scendere, poi la montagna sarà ancora più alto “, ha detto. L’organo di governo pensa così Lagarde non c’è spazio per dare più spazio. “Il tempo è essenziale, piuttosto che la carica dura in un primo momento con le impostazioni, date le circostanze e il fatto che molti paesi sono entrambi le stesse politiche di riduzione del deficit, a volte è meglio avere un po ‘più . Questo è quello che noi predichiamo in Portogallo, in Spagna e in Grecia “paese, ha precisato che ci sarebbero voluti due anni per raggiungere gli obiettivi.

Il FMI sostiene che l’effetto delle rettifiche è più alto di quanto si pensi

“Nelle attuali circostanze, e tenuto conto della rivalutazione dei moltiplicatori che abbiamo fatto, non credo che sia saggio per legare gli obiettivi nominali”. In altre parole, ciò che si deve guardare è del disavanzo strutturale, scontando l’effetto della recessione, piuttosto che i numeri assoluti. Lagarde ha chiarito che questa riflessione “si applica a quasi tutti i paesi, in particolare nella zona euro, stanno applicando questa serie di politiche”. FMI ritiene che la Spagna non ridurrà il deficit al 3% entro il 2017. Questo significa che non ci sono le impostazioni? Non esattamente. Bisogna “attuare misure”, ma poi lasciare che gli stabilizzatori automatici di operare, il che significa meno entrate e più spese (più deficit) in recessione. Che cosa sostiene il FMI non è quello di continuare a perseguire l’obiettivo di disavanzo originale con le nuove impostazioni se l’economia cresce meno a causa delle rettifiche di cui sopra. Achille mai la tartaruga ha portato avanti, per così dire. Ma in questo caso si tratta di un errore. Finanziare uno studio utilizzando i dati provenienti da 28 paesi mostra che il breve periodo moltiplicatore fiscale (l’effetto sull’economia delle impostazioni) non è di 0,5 volte, calcolato, ma 0,9-1,7 volte. Vale a dire, l’impostazione di un punto di PIL, porta a un rallentamento dell’economia dello 0,9% al 1,7%.

 

 

Il PSOE richiede fondo di emergenza per le persone sull’orlo di esclusione sociale

 

Da ex ministro a ministro. L’ex capo del governo socialista della Sanità Trinidad Jimenez terrà Mercoledì con il Ministro della sanità, servizi sociali e l’uguaglianza, Ana Mato, un acceso dibattito sul modo di gestire la salute e politiche sociali in tempi di crisi. Il Mato socialista ha criticato i tagli duri indipendentemente dal pericolo, e reale, di esclusione sociale che colpisce centinaia di migliaia di spagnoli. La risposta manuale è stato: “Voi socialisti ci ha lasciato un quadro di desolazione.” Il dibattito è stato il Mercoledì con il governo e l’opposizione, attraverso una interpellanza, e far quadrare il bilancio attraverso la traduzione concreta del gruppo socialista. Questo farà una mozione per bloccare l’azione per affrontare quelli che sono vicini o sono già caduti in esclusione sociale. La creazione di un “circostanziale” per rispondere alle esigenze più urgenti di chi non ha nulla sarà la proposta centrale del PSOE a cui il Partito popolare, dopo aver consultato il governo deve rispondere. Ma prima di parlare di questioni specifiche, e rispondere con il gruppo di maggioranza alle richieste del gruppo socialista, il ministro della Sanità Ana Mato, è entrato in politica per difendersi contro le accuse di Trinidad Jiménez. Non è stato un anno da quando questo governo si è insediato e sentono di avere spazio per parlare continuamente del patrimonio lasciato loro che ha presieduto il governo José Luis Rodriguez Zapatero. Così tenta Jimenez, vice capo della politica PSOE e sociale, che il ministro avrebbe risposto alla marea di dati sulle molte difficoltà che affliggono centinaia di migliaia di cittadini spagnoli erano abbastanza inutili. Il ministro ha continuato le loro risposte alla tecnica usuale quando si attacca il PSOE: appello alla eredità e giustificare i tagli da parte della situazione “doloroso” lasciata dai precedenti sovrani.

Come un kicker, apre una porta alla speranza, grazie alle misure che il governo di Mariano Rajoy sta assumendo. “Signora Ministro molte persone a rischio di vulnerabilità, ci sono molte famiglie spagnole in pericolo e la regola è quella di dare la priorità, ricordarsi di loro:” Jimenez chiesto. La risposta del Ministro della Salute per l’ex ministro socialista è andato dritto all’attacco: “Benvenuti al sostegno della famiglia, che è costato molto, ma sono finalmente arrivati.” Nel campo socialista, ci furono mormorii di disapprovazione e rimprovero per l ‘”ingiustizia” di tale affermazione. Forse non Zapatero politica sociale? Tale questione è formulata in corridoio i socialisti avevano una risposta immediata, come nel PP sono stati ampiamente criticati per spendere troppo sulle politiche sociali, che sono ormai impossibile da sostenere: da bambino controllare l’ambizioso legge Unità. “Voi ci chiamate quando le soluzioni hanno portato il paese alla desolazione con cinque milioni di disoccupati e più di mezzo milione di famiglie con tutti i membri disoccupati, un sistema di istruzione non sono in grado di fornire opportunità per i giovani …”. Questa sintesi è stata la risposta del governo ministro. Deputato socialista ha difeso gli argomenti classici dell’opposizione: “Ma ora regola: si prende la responsabilità.”

 

 

Il ritorno della rivolta (2°parte)

 

“Gli agenti IPU fare quello che gli viene detto. Quando 15-M è stato detto di tenere a bada e sopportato. Ora sono detto di caricare e trasportare, 25-S Il delegato del governo aveva dato l’ordine di caricare, se hanno rotto le recinzioni che circondano il Congresso “, dice José María Benito, portavoce per l’Unified polizia dell’Unione europea (SUP). Forza d’intervento minimo e meno nocività per contribuire a ripristinare la sicurezza pubblica. Questa è la norma per qualsiasi funzionario di polizia, ma la sommossa dell’Unità di intervento di polizia (PIU) che ha portato il 25-S a Madrid sono richieste inoltre: “La sua reattività superiore è necessario l’approfondimento particolare in uso progressivo della forza e dei mezzi a sua disposizione “, dicono le sue regole di base di funzionamento. La polizia carica 25-S finito con un record di 35 arrestati e 64 feriti, 27 dei quali poliziotti. “Devi essere lì di fronte a un gruppo di persone che gettano le pietre. Un agente di polizia infiltrato nella manifestazione del 25-S ha perso il 30% della vista ad un occhio. Quando è andato ad arrestare uno dei capi si mise a gridare: ‘albero, albero! e lo hanno picchiato “, dice un agente. Cifuentes ha detto il 25-S sono stati raccolti 267 chili di pietre, fionde, pugni, tappi palla e scudi a base di bidoni della spazzatura. Riconoscere che gli agenti di polizia infiltrati nelle manifestazioni per raccogliere informazioni. Le loro comunicazioni sono fondamentali e dei responsabili delle unità di misura “scopi educativi di giudizio.”

 

I risultati della informazione interna aperta agli agenti IPU intervenienti 25-S con azioni sproporzionate sono attesi in diverse settimane. Un portavoce della polizia dice che ignorare il numero di disciplinare accumulare queste unità. “Essi sono raggruppati e non può sapere quanti sono per queste unità,” dice. L’Unità di intervento di polizia (PIU) dipendono dalla Commissione Generale di Pubblica Sicurezza e sono guidati da un ispettore capo. Le integrati tre gruppi operativi, ciascuno composto da 50 ufficiali guidati da un ispettore. Ogni task force è composta a sua volta tre sottogruppi di 15 comandanti ogni altri ispettori. I sottogruppi sono divisi in due squadre di sette ufficiali guidati da un ufficiale. Ogni agente ha materiale come individuo di una pistola, manette, difesa, traumi giubbotto, casco, fischietto, maschera antigas e bacchetta rivolta. L’ordine di caricamento della rivolta attraversa una catena dal ispettore capo responsabile della unità al capo della polizia e il delegato del governo. Nessun carico avviene senza criteri di autorizzazione. “Dipende dal profilo politico di ogni catena che termina lì o continuare con il ministro dell’Interno. Un politico dando ordini operativi può diventare un pericolo “, ha detto un ex alto funzionario.Quando si posiziona l’identificazione giubbotto scompare. Una recente campagna ha raccolto migliaia di firme per costringerli a mostrare il loro numero. Il materiale collettivo è composto, tra le altre armi, fucile Benelli lancia palle di gomma, una pistola Z-70, fucile mitragliatore Franchi, tre tipi di scudi e CETME. Sottogruppi operativi dispongono in più di un taglio e una mazza. Altri materiali evidenziare i contenitori UIP ATF, il cui utilizzo è regolamentato.

 

Il ritorno della rivolta

 

La rivolta lasciato la loro caserme e tornare alla strada come qualcosa fuori dal tunnel del tempo. Ricompaiono interrogato e indagato per i loro carichi di 25-S e la sua entrata nella stazione di Atocha a Madrid, dove giornalisti beat, a chiunque al di fuori dei rivoltosi e il panico creato tra i viaggiatori. Chi sono e come sono i membri dell’Unità di Intervento della Polizia (IPU)? Chi ha ordinato loro fardelli? Come usare la sua forza? L’IPU è nato nel 1989 per sostituire Imprese corpo di riserva nazionale di polizia, che aveva un carattere militare. Le sue 12 aziende distribuite su regioni più strategiche dal punto di vista della polizia e hanno un Intervento Unità centrale di Madrid. Due uomini squartati 1744, disponibile 24 ore e sempre si trova da progetto di concentrazione intensiva. La sua missione è la protezione dei Re e vip. Per accedere alla UIP deve avere un minimo di un anno trascorso nella polizia nazionale.

Nel pre-selezione tiene conto se il candidato ha alcun titolo di arti marziali, educazione fisica, tiro o la difesa, la protezione civile, di lingua o altri titoli accademici. Prove di selezione sono fisici (nuoto, arrampicata, forza e velocità), tecniche (un presupposto operativo) e psicometrici (la valutazione delle competenze e tratti di personalità). In questi ultimi due saranno considerati idonei o non idonei. “Questo è dove la maggior parte caduta”, dice un agente. Un corso intensivo di uno mese presso il Centro di Enira pratica a Linares (Jaén), è la prova finale che decide se gli studenti hanno diritto a partecipare alla IPU. Tutti i membri del gruppo vengono riciclati ogni anno in questo centro. Ogni semestre è insegnato alle basi delle unità 24 ore di questioni legali e di polizia. Ogni giorno gli agenti passare un’ora di difesa esercizi e altre tattiche e strategia. Chi decide una carica della polizia di IPU? “Le accuse sono ordinate per l’ufficio del governo. Nessun comando di polizia agisce da sola, senza l’approvazione del Delegato del governo », risponde un portavoce ufficiale della Questura di Madrid. “A volte l’amministratore delegato delegato del governo segue le istruzioni della polizia o dal segretario di Stato per la sicurezza. Chiedono alla Vostra approvazione, per darti o deniegas. Ho sempre chiesto di essere proporzionate e per evitare ferite “, aggiunge exdelegado chiedendo che il suo nome essere omesso. “Abbiamo avuto una relazione di polizia per la delegazione a terra. Egli ha informato la società e ha preso la decisione finale “, spiega un Sub precedente governo. Interventi IPU in grandi manifestazioni sono seguite da un centro operativo installato nella Questura di Madrid che prevede lo sviluppo della manifestazione, ma il 25-S Cristina Cifuentes, il delegato del governo di Madrid, coordinato lo sviluppo della manifestazione con i comandanti di polizia dal palazzo del Marchese di Borghetto, sede della delegazione. L’ordine di caricamento della rivolta attraversa una catena dal ispettore capo responsabile della unità al capo della polizia e il delegato del governo. Nessun carico avviene senza criteri di autorizzazione. “Dipende dal profilo politico di ogni catena che termina lì o continuare con il ministro dell’Interno. Un politico dando ordini operativi può diventare un pericolo “, ha detto un ex alto funzionario.

 

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti: