s
Cerca:

Mercati emergenti. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Mercati emergenti’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Mercati emergenti. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Cambio Rublo Euro 2009

Da inizio del 2009 il Rublo – la moneta della federazione russa- ha subito importanti perdite. In que periodo per l’auppunto la valuta russa toccava fondo dopo minimi da tre anni e una svalutazione del 20%.

Tuttavia da pochi mesi il Rublo sembra attirare di nuovo l’attenzione degli investitori. A Dicembre 2009 la valuta toccava un tetto Massimo in 9 mesi. Un esempio chiaro di valuta emergente legata innanzitutto alla recupero dell’economia russa che inizierà un 2010 con  una progressiva uscita dalla forte crisi del 2009.

Anche la politica monetaria russa sembra sostenere un rublo più forte e diverse volte le sfere del Kremlino hanno pubblicamente espresso il loro scontento verso un dollaro eccessivamente apprezzato rispetto alla valuta russa.

rublo

Vedi dollaro-rublo convertitore

saupload_russia_gdp

Dollaro Yuan, Obama e Hu Jintao parlano dello Yuan

Secondo quanto ha reso noto il Financial Times oggi Obama e Hu Hintao avrebbero parlato di “questioni valutarie” durante il vertice per la Sicurezza Nucleare a Washington. “Il presidente degli Stati Uniti Barak Obama avrebbe spinto sulla rivalutazione dello Yuan durante un un dialogo con Hu Hintao” scrive il quotidiano aggiungendo che Obama vorrebbe da Hinato una fermezza maggiore nel sostenere le sanzioni contro l’Iran mentre “le riserve valutarie estere della Cina continuano a crescere ma ad un ritmo minore”.

Hu Hintao e Obama. Foto: www.outlookindia.com

Hu Jintao e Obama. Foto: www.outlookindia.com

“Il presidente ha riconfermato la nostra posizione sull’importanza di un recupero globale sostenibile nel quale la Cina punti verso un Yuan più libero ed orientato verso il mercato” ha dichiarato Jeff bader, il principale consigliere sull’Asia alla Casa Bianca.

Hu Hintao invece ha risposto che la Cina sarà fermamente legata ad una politica monetaria riformista ma mirata a difendere le necessità economiche e sociali del loro paese. “Una rivalutazione del Remimbi – ha detto Hintao- non risolverà nel breve periodo il bilancio Cina-Usa ne i problemi di disoccupazione degli Stati Uniti.

Ferro, sale del 90% il prezzo del metallo dopo accordo in Asia tra Vale e BHP Billington

Le compagnie miniere e i fabbricanti d’acciaio asiatici hanno deciso di aumentare i prezzi del ferro. È avvenuto grazie all’accordo storico tra Vale e BHP Billinton. Cambia così il vecchio sistema di prezzi per il metallo grezzo che era basato su contratti annui e da oggi gli accordi saranno sul breve termine. Il tutto avviene mentre le inversioni in argento e oro continuano a salire.

Questo accordo significa che le compagnie produttrici d’acciaio pagheranno tra 110 e 120 dollari la tonnellata di ferro. Un 90% in più di quello che si stimava per il 2010 (cioè 60 dollari). Il ferro è il principale ingrediente per fabbricare acciaio. Il Financial Times mette in luce che BHP Billington cerca di cambiare questo sistema da anni. Soltanto adesso la brasiliana Vale è d’accordo e Nippon Steel e Sumitomo Metal –giapponesi- hanno pattato forzosamente. Da Rio Tinto ancora nessuna risposta.

Produzione d'acciaio. Foto:www.bhamsandwich.com

Produzione d'acciaio. Foto:www.bhamsandwich.com

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti: