s
Cerca:

Germania affronta il FMI e si rifiuta di tornare indietro su austerità (2°parte)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Turnabout suonava più proveniente da un uomo come ministro delle finanze di Francia è stato fautore di austerità. Ma il FMI aveva già cominciato ad adottare un approccio alla crisi europea meno massimalista della Germania. I loro tecnici sono consapevoli della scarsa performance del ricette troika (Commissione europea, BCE e FMI) in Grecia e Portogallo. Quest’ultimo è l’esempio migliore, perché Lisbona è stata applicata alle regolazioni letteralmente dettate e ancora non ha rispettato il deficit, dal momento che queste politiche hanno gettato l’economia. La troika ha finito spiana la strada di riduzione del disavanzo e dare un anno in più per il Portogallo.

La domanda rimane senza risposta per sempre è se è stato impostato fin dall’inizio avrebbe permesso obiettivi più realistici per realizzare quello che oggi è accettata senza infliggere così tanto dolore per l’economia sulla strada. In Spagna, il segretario generale del PSOE, Alfredo Pérez Rubalcaba, ha detto che un anno fa ha chiesto più tempo per ridurre il deficit e ha detto “tutto”. La richiesta di offerta è stato un po ‘di mancanza di coordinazione. Mentre il segretario di Stato per l’Unione europea, Iñigo Fernández de Vigo, ha detto: “va bene a ritardare gli obiettivi”, il vice primo ministro, Soraya Saenz de Santamaria, ha insistito che non sarebbero cambiate. Inoltre, dopo la riunione del G-24, che comprende i principali paesi emergenti, il ministro delle Finanze brasiliano, Guido Mantega, ha detto che il cosiddetto BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) stanno prendendo in considerazione la creazione di una borsa Prenotazioni di avere un sostegno finanziario in caso di problemi. “Il momento migliore per farlo è ora, quando i BRIC non hanno bisogno di questo aiuto.” Questo tipo di pop fondo monetario viene interpretata da alcuni come un affronto alla vista FMI che la riforma del Fondo, in cui sono sottorappresentate paesi emergenti, e la nuova distribuzione delle quote non si ferma per andare avanti, in assenza di un sostegno decisivo degli Stati Uniti. L’assemblea del Fondo monetario internazionale (FMI) a Tokyo solo che non è stato accompagnato le proteste finora suscitato tali riunioni in passato. Anche mentre ci avviciniamo l’apertura ufficiale della riunione, prevista per Venerdì, i controlli di distribuzione e di sicurezza sono state rafforzate, per quanto ci è stato è una manifestanti poche decine di distribuire volantini a favore dei diritti umani e la democrazia in Cina e protestare la partecipazione della Cina alla manifestazione. In pieno disputa diplomatica con il Giappone sul piccolo Senkaku, la Cina ha deciso di boicottare la riunione e inviare un secondo livello di rappresentanza, annullando prevista partecipazione ministro delle Finanze Xie Xuren, e il governatore della Banca centrale cinese, Zhou Xiaochuan. Quest’ultimo aveva prenotato uno dei discorsi più importanti del gruppo, che ora saranno consegnati dal Vice Governatore. Il direttore del FMI delegato, Christine Lagarde, ha deplorato la mancanza di importanti CFO cinesi con un po ‘di ironia. “Quello che ci preoccupa è che si sta perdendo un grande incontro, perché è a Tokyo i suoi colori migliori time.The sono belli, gli alberi sono i colori più belli che si possa immaginare.

Leggi altri articoli del nostro blog che parlano di: