s
Cerca:

Spagna: salvataggio e confusione

“Il piano di salvataggio della Spagna è un mistero”, spiega nel suo ufficio il ministro delle finanze dei 17 paesi della zona euro, con il registratore spento e quasi in un sussurro, come se temesse il rimprovero di Berlino o l’ira di Madrid di rivelare ciò che in realtà è già un segreto di Pulcinella. aiuti europei in Spagna arriverà in un paio di settimane, secondo fonti di Bruxelles. negoziazione è stato fuori dalle luci della ribalta, ma è praticamente chiuso, secondo il governo spagnolo. Y tuttavia non immediatamente concludere:. nel complesso regna la confusione cosa strana alimentati da Madrid e Berlino A giudicare dalle dichiarazioni del presidente Rajoy e il cancelliere Merkel, il salvataggio è in aria, nonostante quanto -niente, può andare male, mescolare i mercati e forzare una decisione fondamentale per il futuro della moneta unica, per non parlare di Spagna, a tutta velocità. “Né Berlino o di Madrid dare indizi per come vanno le cose», dice il Ministro con l’aria di sapere più di quello che dice. Insieme ad essa, i ministri delle finanze della zona euro nella riunione di domani a Lussemburgo per discutere della situazione economica e le riforme intraprese in Spagna, secondo l’ordine del giorno dell’Eurogruppo. A priori, non ci sarà parola di riscatto. Nessuno si riferisce ufficialmente alla possibilità che nemmeno discutere dello stato dei negoziati – “nessuna trattativa?” Scherzi un diplomatico di uno dei paesi coinvolti, e attualmente ci sono solo le dichiarazioni appena uscita da un brutto gioco Lettere: “Non abbiamo bisogno di un piano di salvataggio, il contrario è un malinteso”, ha osservato De Guindos il Giovedi a Londra. Il governo dice che Merkel vuole una soluzione completa per la zona euro, che includono l’Italia. E tuttavia, una miriade di analisti presume che il salvataggio. E ‘fatta. Al 100%. Non c’è dubbio: i giornali più importanti di questo paese e di preparare programmi speciali TV spagnola su di esso.

La speculazione sulla data (già oggi, secondo Predictor Reuters, nel giro di poche settimane, secondo le fonti), con la modalità, con condizioni. La cosa strana è che questo aspetto contro la sicurezza sono proprio i due giocatori chiave, Madrid e Berlino, che dire di no. Non ancora. Che forse, per esempio, almeno in pubblico, con il poker faccia non ha mai riscatto. Ma la richiesta è più che probabile. Il governo spagnolo sostiene che le condizioni sono praticamente d’accordo e ha attribuito il ritardo alla Germania, secondo una fonte del potere esecutivo. Berlino non vuole che i salvataggi che si trovano sul tavolo, preferendo andare ad uno ad uno, come in un sistema a goccia: vuole una “soluzione comune”, ha detto il funzionario, un pacchetto completo che comprende Spagna, Cipro e Slovenia potenzialmente, ma anche revisioni di Grecia e Portogallo, e-attenzione-per l’Italia. La recessione italiana peggiora, e, infine, la mancanza di crescita si farà sentire sui conti pubblici. Fonti spagnole sostengono che l’Italia è riuscita a stare dietro profilo Spagna, ma Berlino premere per far parte di quel pacchetto.

<object width=”480″ height=”320″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/SkMD15zKFKw?version=3&amp;hl=it_IT&amp;rel=0″></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/SkMD15zKFKw?version=3&amp;hl=it_IT&amp;rel=0″ type=”application/x-shockwave-flash” width=”480″ height=”320″ allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true”></embed></object>

Leggi altri articoli del nostro blog che parlano di: