s
Cerca:

bernanke. Tutti i nostri post che parlano di: bernanke

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica bernanke. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Il dollaro americano

Il dollaro americano potrebbe subire forti impatti dopo la decisione della Federal Reserve (Fed) sui tassi d’interesse. Anche se le speculazioni su un possibile aumento dei tassi da parte della banca di Ben Bernanke sono elevate il consensus del mercato stima che il rialzo dei tassi non avverrà così presto. Vedi il cambio dollaro.

Un dollaro più forte. Cartoon: weakonomics.com

Un dollaro più forte. Cartoon: weakonomics.com

Il tasso –rimasto ai minimi storici da mesi sullo 0’25%– non cambierà sicuramente ma la Federal Reserve, scrive il Washington Post, sarà sicuramente più ottimista del solito . La riunione della Fed finisce e Bernanke, scrive il quotidiano “potrebbe annunciare una possibile data per il rialzo dei tassi visto che i dati dell’economia americana dimostrano un recupero forte”.

Tassi d’interesse invariati? BCE e BoE in riunione Politica Monetaria

Sono veramente poche le aspettative dei trader, del mercato di Forex, sulle riunioni odierne della Boe e della BCE. I tassi d’interesse rimarranno stabili ed ancorati. A Londra allo 0,5% senza novità. All’Eurotower invece le novità ci saranno ma niente a che vedere con i tassi- che sicuramente resteranno al minimo storico dell’1%– ma con i commenti relativi alla situazione della Grecia. Trichet dovrebbe parlare del debito greco prima della fine della giornata. Leggi il nostro riassunto dell’ultimo discorso di Trichet.

Nessun cambiamento in vista.

Nessun cambiamento in vista.

Sull’altra sponda dell’oceano, il Presidente della FED, Ben Bernanke, è intervenuto ieri sulla questione dell’economia, ammettendo che non siamo ancora completamente fuori dai guai e sottolineando che l’economia americana è ancora ben al di sotto del suo potenziale.

Dollaro: Marzo ottimista

Chiude un febbraio altalenante per il dollaro che potrebbe entrare nel mese di Marzo rinforzato dalla decisione della Federal Reserve di alzare il tasso di sconto -quello applicato ai prestiti alle banche commerciali- dello 0,25% allo 0,75% con un messaggio chiaro da parte di Bernanke e i suoi: l’Exit Strategy è in moto e il dollaro sarà il cavallo di battaglia. Ecco i numeri di febbraio:

20090810-dollar-vs-euro-300x233

Continua a leggere Dollaro: Marzo ottimista…

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia