s
Cerca:

Convertitore di valuta. Tutti i nostri post che parlano di: Convertitore di valuta

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Convertitore di valuta. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Cambio euro dollaro

Il cambio euro dollaro, principale cross del mercato FOREX, ha avuto un anno prevalentemente ribassista. Lo scoppio della crisi di debito in Europa ha preso il cross a 1,5145 e lo ha portato fino a 1,1877. Ciò che in un primo momento è stato un fuoco limitato alla Grecia e poi saltato all’Irlanda divampando sotto forma d’incendio fino a giorno d’oggi quando stato messo in quarantena il Portogallo e la Spagna. Il timore di un possibile ‘effetto domino’ pesa ancora come un macigno sul cambio dollaro euro. Gli investitori sono ancora ribassisti sulla moneta unica con posizioni speculative. Tuttavia, i problemi fiscali negli Stati Uniti sono importanti anche per il prossimo anno e ciò potrebbe diventare uno dei ‘driver’ del mercato che favoriscano la moneta europea a scapito del biglietto verde. Ciò che salva Stati Uniti è la sua capacità di crescita che gli esperti stimato tra il 2 ed il 3% nel 2011 rispetto al 1-2% nella zona euro.

dolar-euro

Cambio dollaro euro

Cambio dollaro euro:  Anche se i paesi del G-20 hanno confermato la loro intenzione di evitare una svalutazione delle monete, l’ansia resta alta tra letture miste in attesa di dati economici degli Stati Uniti di questa settimana. I rischi del cross EUR-USD rimangono tra il livello di 1,38 e 1,4.Cambio dollaro yen: Il risultato del G-20 stabilisce  un consolidamento del dollaro, il cross USD-JPY dovrebbe girare a 81-82, mentre EUR-JPY ancora in gran parte seguire il cross EUR-USD. Il franco svizzero: Con la speranza che la “guerra monetaria” non peggiorera piu di questo permette un recupero di CHF. Ma i cross USD-CHF e EUR-CHF continuerà abbastanza piatto, con fattori esterni. Il cabe si aspetta una svalutazione del dollaro in più rispetto al sostegno dei loro dati nazionali per evitare di ri-testare il livello di 1,55 nel breve termine.

DollarEuroPoundMouse_XS[1]

Andamento dollaro

L’andamento del dollaro continua in negativo per il secondo giorno consecutivo nel cambio dollaro euro. Le speculazioni intorno alle decisioni della Federal Reseve continuano ed il mercato attende con visibile nervosismo un possibile movimento nella politica monetaria a stelle e strisce. Inoltre i dati macro degli Stati uniti, segnalano le agenzie, non vanno a gonfie vele. Quelli più preoccupanti riguardano il mercato immobiliare. Il recupero di questo settore rimane fragile, dicono gli esperti, e questo potrebbe condizionare profondamente l’orizzonte temporale di recupero di importantissimi indicatori macroeconomici come quello della disoccupazione. È appunto su questa ripresa irraggiungibile che il settimanale britannico The Economist costruisce la sua copertina della scorsa settimana. Il settimanale titola “are we there yet?” l’articolo dedicato alla ripresa economica negli Stati Uniti che non sembra essere tanto vicina come si aspettava dopo il duro inverno del 2009. Ecco una grafica per seguire il dollaro.

Cambio Sterlina Dollaro. Discesa con possibilità di rimbalzo

Buone notizie per la valuta britannica, che -dopo una riduzione del deficit commerciale UK– vede buone possibilità di recupero.  Una opportunità per gli investitori di breve periodo, visto che sono attese forti volatilità nel Cable durante le elezioni britanniche. Al momento l’impatto politico ancora non si è fatto sentire e la Sterlina è alla prova dei 1,5450 dollari. Se nella giornata di oggi ci fosse una correzione del trend e il Cable arrivasse a toccare il supporto 1,5350 o a romperlo le possibilità di un recupero o rally sono importanti.

Dollaro, Sterlina, Euro.

Dollaro, Sterlina, Euro.

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia