s
Cerca:

Politica Internazionale. Tutti i nostri post che parlano di: Politica Internazionale

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Politica Internazionale. Puoi navigare con un click su ogni titolo

La polizia ha ucciso manifestanti in Sud Africa

I disordini iniziarono Venerdì scorso, quando circa 3.000 minatori lasciato i loro posti di lavoro nella miniera di Lonmin per protestare contro i loro salari. La polizia sudafricana ha sparato Giovedi pomeriggio su migliaia di minatori che manifestavano armati di bastoni e machete, uccidendo molti dei quali riconosciuti come un portavoce della polizia. Un giornalista per l’agenzia di notizie sudafricana SAPA ha detto contato 18 corpi. Fotografie e filmati TV della scena mostrano la polizia di giubbotti antiproiettile e fucili d’assalto e, a terra, corpi insanguinati di minatori. Al momento, nessuna conferma ufficiale di vittime. Si tratta di lavoratori Lonmin società della miniera di platino in Marikana, circa 100 chilometri da Johannesburg. I disordini iniziarono il giorno 10, quando circa 3.000 minatori lasciato il lavoro per protestare contro i loro salari. La società ha chiamato questa azione uno sciopero illegale. “I lavoratori in sciopero sono ancora armati e senza lavoro”, ha detto in una dichiarazione oggi, prima di questi eventi aziendali, Lonmin. “Questo è illegale”, ha aggiunto la società, che ha minacciato di licenziare i minatori che non vanno a lavorare Venerdì. Lonmin, di proprietà britannica, è il terzo produttore di platino al mondo. Scontri di oggi è venuto come agenti, supportati da veicoli blindati, barricate con filo spinato. Di fronte a loro, su una piccola collina, sono stati i circa 3.000 minatori. Poi un gruppo di lavoratori è riuscita a superare il perimetro e rivolgersi alla polizia, che hanno risposto con armi da fuoco, come descritto da un giornalista di Reuters che, dopo la sparatoria arrivò ad avere sette corpi nel terreno. C’erano minatori armati di bastoni, machete e lance.

Non è chiaro se avevano anche armi da fuoco e avrebbe probabilmente sparato contro la polizia prima che gli ufficiali hanno aperto il fuoco. La maggior parte dei minatori che protestano sono rappresentate dalla Associazione dei lavoratori Mining and Construction (Associazione dei minatori e della costruzione dell’Unione, AMCU, in inglese). I lavoratori che hanno cercato di andare il giorno successivo al loro posto sono stati attaccati, secondo la società e l’Unione nazionale dei minatori del Sud Africa (Unione Nazionale dei minatori, NUM, in inglese), più vecchio e di fronte al AMCU, creato più di recente ed è molto più attivo nelle loro richieste. I leader di entrambi i sindacati hanno avuto diverse conversazioni in questi giorni, ma, per ora, non hanno raggiunto alcun accordo. Nel frattempo, i minatori sia ido dell’Unione hanno affrontato tra di loro e con la polizia durante la scorsa settimana. Domenica scorsa, i manifestanti hanno ucciso due guardie di sicurezza dopo aver appiccato il fuoco alla sua macchina. Il giorno dopo, le forze di sicurezza non è riuscito a fermare un altro gruppo violento, che ha ucciso due operai e due poliziotti. Hanno risposto aprendo il fuoco e uccidendo almeno tre dimostranti, secondo le autorità e la polizia.

 

 

Ruz ordini di custodia cautelare per i due presunti terroristi di Al Qaeda (2°parte)

 

 

La dichiarazione di un testimone protetto fornite dalle autorità statunitensi accreditati come la macchina, che Eldar Magomedov potrebbe essere conosciuto come Dost musulmana “, che è accreditato con la partecipazione in attività terroristiche a partire dal 2010 in Waziristan (Pakistan) e Afghanistan “. Il giudice ha anche sostenuto che gli imputati non hanno spiegato “in una logica o razionale” modello di comportamento “, seguito da due giro per l’Europa a venire in Francia e successivamente si trasferì in Spagna tra i mesi di aprile e maggio, rimanendo in quel momento senza qualsiasi attività al di là delle classi ricevuto tecniche didattiche per i non motorizzati parapendio convenuto sponsorizzato anche Cengiz Yalcin, in seguito di lasciare il paese per la Francia. Il giudice ha indicato che le motivazioni addotte dall’imputato per spiegare il viaggio, come volevano chiedere asilo in Spagna, non sono state dimostrate sia da funzionari o dalla testimonianza presa nel corso dell’inchiesta, e hanno commesso una serie di contraddizioni nelle dichiarazioni fornito, che offre diverse versioni di affitto della casa in cui risiedeva e il precedente relazione che avevano con il governo turco Cengiz Yalcin. Ruz ha incriminato i due ceceni arrestati non solo per l’appartenenza a un gruppo armato, ma anche per il possesso di esplosivi, la sostanza trovata in casa di Yalcin turco. Una delle nuove prove che è stato consegnato al giudice questa mattina è stata la dichiarazione del suo istruttore di paramotore volo, che ha assicurato gli agenti Yalcin ha chiesto se poteva prendere le foto aeree di un centro commerciale a Gibilterra.

Quando è stato informato che questo non era possibile, mi chiese se potevo fare con un piano, spiegando che la necessità di opere che avrebbero portato l’azienda fuori al centro commerciale. Un altro test che ha dato due documenti di identità falsi della polizia cecena trova presso l’ufficio del Registro della compagnia per cui lavorava Gibilterra Yalcin. Un altro argomento utilizzato dal giudice secondo l’ordine in cui gli ordini per la prigione due cecena è uno degli accusati, Eldar Magomedov, aveva nascosto la sua vera discendenza fino ad oggi (ha detto il suo nome era Ahmad Avar) “nessuna spiegazione logica o razionale offerta per giustificare tale occultamento” e la sua identità reale è di elaborare alcuni dati (senza specificare quali) che esiste dal 2010 in Afghanistan e Pakistan “, riferisce anche confermata da altri documenti prima nel caso “. L’ordinanza afferma che si tratta di un “artefatto di natura esplosiva” di “potenziale effetto indesiderato grave.” Anche se l’esplosivo è stato trovato in casa Yalcin, il giudice ritiene che i legami osservati nel nostro paese tra i tre detenuti e che sarà tra gli effetti sequestrati dalla foto formato tessera Yalcin più degli altri due imputati e materiale video “potrebbe razionalmente suggerire la preparazione di qualche azione della natura o finalità di terrorismo”. Il giudice conclude che i passi che restano da praticare potrebbe “aggravare ulteriormente indiciariamente imputato responsabilità penale” e che questo fatto, unito alla gravità dei comportamenti che sono riconosciuti e, data l’importanza sociale di loro, giustificano sufficiente che una custodia cautelare per 48 ore senza nuove prove, non era riuscita a concordare.

 

Ruz ordini di custodia cautelare per i due presunti terroristi di Al Qaeda

 

Dopo 48 ore concesse dal giudice della Corte Nazionale di Pablo Ruz polizia per presentare nuove prove relative ai due presunti terroristi di Al Qaeda russi cecena arrestati Giovedi , il giudice ha emesso l’arresto incondizionato sia per l’adesione e l’integrazione in un gruppo armato e possesso di esplosivi. L’auto in cui la misura concordata, rilasciato a mezzogiorno, non è del tutto accurati per quanto riguarda la prova specifica che pesano sui due detenuti. Il giudice parla principalmente di materiale fornito dalle autorità giudiziarie francesi, le agenzie preposte all’applicazione della legge di Gibilterra e della Federazione russa e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. La base fondamentale per l’assegnazione provvisoria per il reato di integrazione o di appartenenza di bande armate, secondo la macchina, “un risultato l’uso nel processo di strumenti giuridici di cooperazione internazionale in materia penale, che hanno rivelato, superando lo stadio di mero sospetto polizia o ipotesi, “il rapporto tra i due detenuti” con altre persone in precedenza indagato per i loro legami con le organizzazioni di un terrorista o uno scopo.

” Quali sono questi link? Il giudice non è dettagliato. Dice solo che ha trovato ad essere “chiaro e rilevante” e “parzialmente riconosciuto nelle dichiarazioni ricevute i detenuti in tribunale.” La ragione data per il silenzio su questo punto non si sostiene, è che così indicare “lo stato attuale di istruzione” e “il corretto funzionamento della cooperazione giudiziaria”. Ruz aveva ordinato il Venerdì la detenzione di turco Cengiz Yalcin per il possesso di esplosivi dopo che la polizia ha trovato nella sua casa di La Línea de la Concepción (Cadice), dove viveva con la moglie, marocchina, 150 grammi di un sospetto materia esplosiva. Yalcin è un ingegnere che lavora nel settore della costruzione a Gibilterra per almeno sei anni. Il suo ultimo lavoro dal 2008, è stato il capolavoro del costruttore e sviluppatore Constractors Profield. Secondo fonti aziendali, il cui principale cliente è il governo di Gibilterra, ha avuto le migliori referenze nel settore dell’edilizia nella roccia. Yalcin era appassionato di aerei parapendio e modello, uno dei temi di maggior interesse per la polizia. Una delle nuove prove che è stato consegnato al giudice questa mattina è stata la dichiarazione del suo istruttore di paramotore volo, che ha assicurato gli agenti Yalcin ha chiesto se poteva prendere le foto aeree di un centro commerciale a Gibilterra. Quando è stato informato che questo non era possibile, mi chiese se potevo fare con un piano, spiegando che la necessità di opere che avrebbero portato l’azienda fuori al centro commerciale. Un altro test che ha dato due documenti di identità falsi della polizia cecena trova presso l’ufficio del Registro della compagnia per cui lavorava Gibilterra Yalcin. Un altro argomento utilizzato dal giudice secondo l’ordine in cui gli ordini per la prigione due cecena è uno degli accusati, Eldar Magomedov, aveva nascosto la sua vera discendenza fino ad oggi (ha detto il suo nome era Ahmad Avar) “nessuna spiegazione logica o razionale offerta per giustificare tale occultamento” e la sua identità reale è di elaborare alcuni dati (senza specificare quali) che esiste dal 2010 in Afghanistan e Pakistan “, riferisce anche confermata da altri documenti prima nel caso “.

 

Proprietari di piccole imprese perderanno le loro case raccomandati dal settore bancario (2°parte)

Lui non mente quando gli viene chiesto di benedire la sua casa e la nave-prezzo e retasadas numerata un milione di euro, in crescita di un credito a 15 anni. Quando era in grado di continuare a pagare una tassa che era di circa 2.000 euro al mese la casa è stata pagata oltre un quarto del valore della nave e ha avuto valutazioni non retribuiti per meno di 30.000 euro. La casella di corse sia i beni senza alternative. Ed è recuperato. Nel secondo caso e la stessa posizione, il costruttore è venuto promotore reinvestire tutto il capitale generato in un quarto di secolo ed è cresciuto a 200 dipendenti e tutti gli attuali sui pagamenti. Ha iniziato il 2008 con tutte le promozioni finiti, ma la casella non ha rinnovato una politica di 600.000 euro e che era il bastone che ha rotto l’asse della ruota. La società ha rimosso e la vostra casa di famiglia e le persone vengono sequestrati. “La risposta deve essere no”, ha detto Fran de la Torre, quando le macchine dei dipendenti della banca l’imprenditore che viene a prendere in prestito denaro e si rifiuta di offrire la vostra casa come garanzia. Si tratta di un commento comune. “Se le vostre scommesse azienda non si vuole scommettere noi …”, dice e sa di cosa parla. Dirige il dipartimento di consulenza strategica e di corporate finance, composto da 60 esperti e aziende specializzate nel settore bancario e di gestione finanziaria-of PIMEC, i datori di lavoro catalani di piccole e medie imprese.

Essi hanno consigliato oltre 5.000 aziende dal 2008 e molti degli imprenditori si sono gravati di fornire garanzie personali come la vostra casa per salvare la sua azienda. “Le aziende si stanno seriamente danneggiare le relazioni con il banco”, spiega. Su un lato del tavolo, un datore di lavoro non può essere in grado di aumentare il business plan o vendere. Oh sì, ma manca di sufficiente formazione e la consulenza finanziaria è stato lasciato da parte dell’istituzione stessa. “Hai studiato il mio business plan? Dovrebbe essere la questione prima che il rifiuto del finanziamento. Banking è un fornitore e come tale si deve trattare, negoziare e insistere”, consiglia De la Torre. Il problema è che l’altro lato della tavola qualcosa accade anche. “Le aziende con un fatturato inferiore a sei milioni sono serviti dal servizio di banca commerciale non è a conoscenza di specifici prodotti finanziari per le imprese e spesso non hanno i criteri per valutare la redditività di un’impresa.” Secondo De la Torre, la prima cosa da fare è capire i prodotti finanziari studiati per l’azienda. “La linea di sconto che ha assunto il finanziamento più inutile e costosa. E se il turnover è elevato, l’azienda deve avere un CFO”, conclude. Forse non accadrà in modo che termina uno degli imprenditori intervistati: un’entità particolare del parere su un prodotto finanziario e poi gli fa segno che non ha avvertito. Il prestito è per l’azienda e garantisce di dare loro business, è qualcosa che insistono gli esperti consultati. La strada è l’estensione del capitale sociale.

 

 

Un caso internazionale

L’indagine è stata svolta sulla base di un codice militare americano che contiene delle limitazioni rispetto al nostro ordinamento, quali ad esempio che le domande poste dalla commissione italiana potevano essere poste solo dall’ufficiale americano, che non si poteva proporre la stessa domanda due volte se già si era risposto sotto giuramento, che non ci potevano essere dei confronti fra le persone udite. L’indagine congiunta non porta ad una SOLA verità e le delegazioni stilano due rapporti differenti.

Nel frattempo però la Cbs, una tv americana, rivela 1′ esistenza di una documentazione video-satellitare dell’ intero episodio. Documentazione mai resa disponibile 22 dicembre 2005. l’indagine della Procura di Roma si chiude con il rinvio a giudizio per omicidio volontario e tentato omicidio a carico del mitragliere Mario Lozano, oggi irreperibile, nascosto e protetto dal governo americano in una località segreta. Ma P autorità militare Usa ha inviato le sue “condoglianze più sentite alla famiglia” del funzionario ucciso! A un anno di distanza, dopo la chiusura dell’inchiesta della magistratura italiana, il caso Calipari e’ ancora aperto. Un uomo è morto senza motivo in un’ operazione di pace e non ostante si conosca il colpevole non è possibile ottenere giustizia. Il 4 marzo di un anno fa un uomo, che come tanti altri possedeva una famiglia, un lavoro, una vita, compì un gesto che pochi avrebbero osato. Era un poliziotto lui, ma non uno “sbirro” qualunque, da poco entrato nei servizi segreti italiani aveva già conseguito un compito molto importante: riportare a casa le due Simone; ma non viene ricordato per questo, o per altri suoi meriti nelle missioni di pace a Baghdad, piuttosto per una piccola azione da lui compiuta: coprire con il proprio corpo quello di un’ altra persona per salvarle la vita. Ma questo è quello che tutti sanno. Si sta trasformando un Uomo in un Martire, come tanti altri della nostra storia; lo si definisce un Eroe, ma non ci si chiede chi e come era realmente. La sua vita è come tutta racchiusa in quei pochi secondi. E tutto ciò che viene prima, tutto ciò che è stato? Avendo avuto l’onore di conoscere personalmente Nicola Calipari, posso dirvi che è piuttosto arduo per chi ha potuto stargli accanto accettare questa situazione, accettare che vi sia negli italiani solo ombra del suo ricordo. Naturalmente lui vive ancora nei nostri cuori (con “nostri” intendo quelli di amici e familiari che mai potranno dimenticarlo) e

vi posso assicurare che vive ancora negli occhi di sua figlia, gli stessi occhi pacati che pur sembrando distratti sono attenti a ogni particolare; anche se oggi Silvia non ha più quegli occhi.. La questione meridionale è uno slogan elettorale di fortissima presa,di cui si è servita e si serve tuttora la classe politica italiana per captare una consistente fetta di elettorato Il tema è molto scottante e ciascun schieramento nell’affrontare la questione usa una meticolosità e una retorica propagandistica,ricca e densa di compromessi e proposte contraddittorie ,se non paradossali. Per secoli nel mezzogiorno è stata attuata una politica di gestione e di governo, incapace di far fronte a tutti i problemi strutturali, sociali,economici e culturali,che caratterizzano questa area geografica della penisola.

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia