s
Cerca:

tasso fed. Tutti i nostri post che parlano di: tasso fed

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica tasso fed. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Il dollaro prima della Fed

Il dollaro resta debole nel cambio euro in attesa di una decisione da parte della Federal Reserve di domani. Si è sentito dire dagli esperti che la Fed potrebbe portare a termine nuove misure quantitative o di “quantitative easing” per iniettare maggiore liquidità nel sistema, contribuendo così al recupero dell’economia dopo un lungo periodo di tassi ai limiti dell’inesistenza. Politica economica arrivata agli sgoccioli che avrà probabilmente bisogno di una rinnovo con interventi da parte dello stato. Il mercato si divide in quanto a pareri sulla possibilità di una misura di questo genere da parte della Fed. Alcuni credono che non succederà nulla e che la misura porta soltanto ad un nuovo periodo di austerità nel futuro, per tanto la Fed non interverrà, altri invece pensando che la FED sia alle porte di una nuova serie di misure straordinarie per rilanciare l’economia che da alcuni viene già chiamata ironicamente QE 2.0.

Ben Bernanke. Foto: sagentwm.com

Ben Bernanke. Foto: sagentwm.com

La Politica Monetaria Americana protagonista Macro

agenda

Oggi tutti attenti alla FED

ASIA

Australia

  • Indice Prezzi al Consumo del primo semestre

Nuova Zelanda

  • Decisione dei tassi d’iteresse della Reserve Bank of New Zealand

Giappone

  • Vendite dettaglio marzo

EUROPA

Germania

  • 9.00 Indice Prezzi al Consumo aprile
  • Conferenza Euromoney a Berlino di Jürgen Stark del Consiglio Escutivo della Banca Centrale Europa

Spagna

  • Vendite dettaglio marzo (9:00)

Lussemburgo

  • Report stabilità finanziaria Banca Centrale Lussemburgo

Italia

  • Fiducia delle imprese aprile

BCE

  • Pubblicazione dell’Inchiesta sui prestiti bancari

Usa

  • DECISIONE DEI TASSI D’INTERESSE DELLA FED
  • Scorte petrolio settimanali (16:30)

Dollaro Euro. “La Fed dovrà alzare i tassi, prima o poi” parola di Janet Yellen

Il nuovo dollaro? Qualche settimana fa parlavamo del nuovo dollaro di Janet Yellen. Un cambiamento fondamentale nella politica monetaria americana –atteso entro la fine di questo anno- che grazie all’intervento dell’attuale governatore della Fed di San Francisco nella Fed di Bernanke potrebbe portare il biglietto verde a rafforzarsi nel breve termine. Un cambiamento voluto anche da Obama e da Ben Bernanke per rilanciare l’economia a stelle e strisce una volta fuori dalla crisi. Per farlo però in un modo più rapido e ridare a gli inversori che conservano investimenti in dollari un pò di sollievo ci vuole un rialzo dei tassi.

Janet Yellen che rimpiazzerà Khon alla Federal Reserve è il cavallo di battaglia che ci vuole. Ieri in un discorso sullo stato dell’economia americana diceva:

“Prima o poi, se l’economia degli Stati Uniti d’America continuerà ad espandersi a questo ritmo, la Fed dovrà ritirare le misure di stimolo all’economia”. Una di loro potrebbe essere senza dubbio la salita del tasso Fed. È ormai da dicembre del 2008 che i tassi rimangono ancorati a 0%-0,25%. Ma dovremo aspettare (anche se il 59% del mercato prevede una salita dei tassi Usa entro la finde del 2010) alla prossima riunione della Fed prevista per il 27, 28 aprile per confermare il fatto.

Il futuro del dollaro?

Il futuro del dollaro?

Informazioni sul dollaro e l'euro. La pagina di Forex per entrare nel mondo delle valute.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia