s
Cerca:

Wall Street Journal, complotto contro l’Euro

Mentre l’euro tira il fiato negli Stati Uniti si parla di complotto contro la valuta europea.  Dopo le flessioni degli ultimi giorni rispetto al dollaro la posizione della moneta unica si è stabilizzata intorno alla soglia degli 1,36. Infatti durante la giornata di oggi l’effetto balsamico dei tagli del deficit greco si è fatta sentire sui mercati di scambio e l’euro ha frenato la caduta continuata che accusa da inizio anno e il cui punto di massima debolezza rispetto al dollaro è stato per l’appunto lunedì quando il valore di scambio scendeva al di sotto dei 1,35.

Sulla situazione dell’euro scriveva già il Wall Steet Journal lo scorso venerdì 26 febbraio annunciando “speculazioni” intorno alla caduta della moneta unica. Ma le su posizioni del Wall Street non si sono fermate li.

euro_EV_20100105102644

In un articolo che si può leggere oggi sulla versione online del quotidiano le giornaliste Susan Pulliman e Kate Kelly svelano di una esclusiva sull’investigazione che apparentemente il dipartimento di giustizia americano starebbe svolgendo su diversi Hedge Funds con l’accusa di collusione e complotto informativo ai danni dell’euro.

Gli hedge funds indicati dal WSJ sarebbero SAC Capital Advisors LP, Greenlight Capital Inc., Soros Fund Management LLC and Paulson & Co.

Leggi l’articolo del WSJ

Leggi altri articoli del nostro blog che parlano di: